Reliable power for a sustainable world

31 marzo 2011
Oltre alle tante novità presentate, la manifestazione di Hannover è stata un importante momento di incontro con i partner europei.
E’ opinione diffusa che le fiere siano in un momento di transizione; sempre meno aziende le considerano attraenti come luogo in cui presentare i prodotti (ormai comunicati in modo più efficace attraverso altri mezzi e canali) ma restano tuttavia un momento importante per chi – come Riello UPS - al di là del prodotto desidera il contatto e il confronto con i propri interlocutori e partner. Riello UPS si è quindi presentata al Cebit 2011 con il chiaro intento di sfruttare l’importante manifestazione per entrare contemporaneamente in contatto con i propri partner a livello continentale e proporsi come global player dell’innovazione e del green power. Riello UPS si è dunque presentata con un nuovo stand dal design molto apprezzato e con una grafica tesa a divulgare i risultati delle ultime soluzioni di Power Quality ad alta efficienza (che consentono un adeguato risparmio energetico a fronte di un minore impatto ambientale) e a sottolineare l’impegno di Riello UPS nel mondo dei Data Center. Lo stand, impostato per proporre al visitatore un percorso virtuale attraverso tutte le principali categorie di prodotto, partiva dalla presentazione degli innovativi Flywheels, un sistema “green” di accumulatore di energia a volano ad altissimo contenuto tecnologico, da affiancare e in alcuni casi sostituire alle convenzionali batterie "lead acid". Particolare interesse hanno riscosso le presentazioni di installazioni in corridoio realizzate in collaborazione con Bladeshelter, l’espansione di gamma con potenza fino a 500kVA degli UPS (con stadio di ingresso ad IGBT e controllo digitale DSP) della serie Master HP, e i nuovi Multi Guard, UPS modulari scalabili trifase/trifase con tecnologia a doppia conversione e con gamme di potenza variabili da 15 kVA a 120 kVA. La migliore combinazione di affidabilità, funzionalità, e flessibilità; la configurazione in parallelo N+X di Multi Guard 15-120 adotta infatti un design modulare altamente intelligente che permette di raggiungere la massima disponibilità di potenza e ridondanza, potendo installare fino a 8 moduli in un armadio per raggiungere 120 kVA. “E’ stata premiata la scelta di presentare macchine di produzione (no dummies), quindi perfettamente funzionanti. – racconta Luca Buscherini, responsabile Marketing di Riello UPS - In questo modo i nostri partner, che avevano conosciuto i nuovissimi prodotti a inizio anno nei nuovi cataloghi 2011, hanno potuto vederli dal vivo, ma anche provarli e commentarli con gli specialisti Riello UPS presenti allo stand” . Al Cebit è stata anche presentata a livello continentale la nuova grafica per tutte le gamme interessate dalla recente unificazione dei cataloghi Riello UPS e Aros, operazione da cui è nato un global player nel settore della “Power Continuity” che fa del design, dell’innovazione, della tecnologia, del green e della propria italianità i suoi principali punti di forza.

Lo stand Riello UPS al CeBIT 2011Lo stand Riello UPS al CeBIT 2011 Riello UPS Master HP e FlywheelsRiello UPS Master HP e Flywheels Riello UPS MultiguardRiello UPS Multiguard