Reliable power for a sustainable world

06 ottobre 2020
Bypass per connessioni hot-swap che garantisce protezione e riduzione dei costi.

Con il nuovo bypass modulare SDU Modular MBB, dedicato alla serie Sentinel Dual SDU, i modelli SDU 5, 6, 8 e 10 kVA/kW possono essere col­legati in parallelo fino ad un massimo di 3 unità (della stessa taglia di potenza) per aumentare la capacità complessiva del sistema, oppure funzionare in modalità N+1 per aumen­tare l’affidabilità e la protezione dei sistemi critici.

Tale condizione si ottiene aggiungendo sempre un UPS ridondante alla potenza necessaria per alimenta­re il carico: in questo modo, dopo l’esclusione automatica di una unità, in caso di manutenzione o guasto, il carico può continuare ad essere alimentato correttamente.

Gli UPS collegati in parallelo sono coordinati median­te una scheda di controllo (Parallel Kit) che provvede l’interscambio d’informazioni mediante una connes­sione ad anello, architettura che fornisce una ridon­danza nel collegamento, aumentando ulteriormente l’affidabilità del sistema.

Il nuovo bypass SDU Modular MBB, mediante connessioni hot-swap, completa la rea­lizzazione di un sistema UPS in parallelo (di potenza o di ridondanza) consentendo una facile e veloce disconnessione e so­stituzione degli UPS dal sistema, senza interrompere l’alimentazione al carico.

Dotato della stessa estetica e dimensione dell’UPS il dispositivo SDU Modular MBB può essere installato in posizione tower a fianco degli UPS oppure in armadio rack 19”.

 

Riello UPS Sentinel Dual Modular System TowerRiello UPS Sentinel Dual Modular System Rack

 

 

 

Maggiori dettagli su nuovo SDU Modular MBB